Vedere e vivere la Terra con occhi più consapevoli

Amare
la
Terra


“Quando vediamo veramente che la Terra fa parte di noi, vediamo qualcosa di straordinario.
La Terra è viva.
Noi siamo una manifestazione vivente e pulsante di questo bellissimo e generoso pianeta. Quando vediamo tutto ciò, trasformiamo il nostro rapporto con la Terra.
Cammineremo in modo diverso su questo pianeta, ce ne prenderemo cura in modo diverso, ci innamoreremo perdutamente della Terra”.

Thich Nhat Hanh

3 libri per un’estate rilassante e in presenza mentale

Lentezza, calma, momento presente. Sono questi gli ingredienti che suggeriamo per questa estate 2021. In un’epoca così complicata, difficile, stressante, piena di distrazioni, è quanto mai necessario regalarsi del tempo per sé, per prendersi davvero cura del nostro corpo, della nostra mente, delle nostre energie, in una visione, naturalmente, olistica.

Lentezza, calma e momento presente. “Ingredienti” speciali che possiamo trovare con più facilità immergendoci nella natura. Noi al momento ci troviamo in Provenza, tra campi di lavanda/lavandin, elicriso e boschi. Vi invitiamo a tuffarvi nella natura, staccandovi da internet, dai social, da tutto ciò che è rumore, e che distrae la mente da ciò che è importante, essenziale.

Siamo stati per lunghi mesi incollati a uno schermo – o per la didattica a distanza, o per seguire le notizie, o per comunicare con chi era lontano, o per lavoro… o per cercare lavoro – ma adesso è bello allontanarsi, anche per un giorno soltanto, dal web e da tutto ciò che è digitale/virtuale per toccare la terra, camminare sulla terra, sentire il vento sulla pelle e il calore del sole.

In questo percorso di ri-centratura vi invitiamo anche a leggere un libro che avete sul cassetto da tempo.

Noi vi suggeriamo questi tre testi, che alimentano la nostra consapevolezza e la presenza mentale, che nutrono l’immaginazione e che ci aiutano a trasformare le ombre in luce.

Spegni il fuoco della rabbia

Il primo libro che desideriamo segnalarvi è “Spegni il fuoco della rabbia” di Thich Nhat Hanh. In un tempo in cui tanti urlano e diffondono nel mondo semi di rabbia, questo testo si rivela un Manifesto per chi crede nel Dialogo e nella Pace. Thich Nhat Hanh, grande maestro zen vietnamita, poeta e pacifista, rimane un faro per coloro che seguono un cammino meditativo. Moltissimi libri recenti pubblicati in Europa e negli States non fanno che riprendere ciò che Thich Nhat Hanh ha diffuso in questi decenni. Insegnamenti che si rifanno alla cultura orientale e buddhista fondata proprio sul dialogo e sulla non-violenza.

“Spegni il fuoco della rabbia” aiuta le persone ad affrontare con consapevolezza le ombre della collera: le proprie e le altrui ombre. Solo con la respirazione consapevole e con la meditazione camminata possiamo trasformare la rabbia in un’energia che ci permette di conoscere il nostro lato oscuro per poi renderlo più luminoso in un’ottica rivolta alla comunicazione empatica e all’armonia. Ricordiamoci: Noi non siamo la rabbia! Le emozioni vanno e vengono… Noi siamo altro…

Meditazione e Provenza


Il secondo libro che desideriamo segnalarvi, lo ammettiamo, è un po’ auto-referenziale perché l’ha pubblicato la sottoscritta… Può suonare strano proporre qui il Romanzo “Un’altra vita in Provenza” ma non è così… perché nelle pagine c’è meditazione, c’è presenza mentale e c’è – forte – l’invito a vivere il momento presente.


La meditazione è uno degli elementi che sostiene Sofia – la protagonista del racconto – in una fase della sua vita così complessa. In diverse circostanze, Sofia rammenta gli insegnamenti del suo maestro indiano conosciuto a Gangotri, durante un ritiro nell’India del Nord. Lo Swami era solito dirle: “Non pensare a ciò che non è. Pensa al presente, a ciò che è adesso. La vita rischia di scivolarti via se non addestri la tua mente-scimmia”. Grazie a queste preziose reminescenze, Sofia impara ad assaporare il momento presente. All’interno della narrazione, suggerisco ai lettori, in modo indiretto, semplici meditazioni che contribuiscono a placare i pensieri e le emozioni disturbanti, in modo da calmare la mente. Tornare al presente, concentrarsi sul proprio respiro, chiudere gli occhi, sperimentare momenti di lentezza sono alcuni punti chiave nel cammino evolutivo di Sofia. Per focalizzarli in modo chiaro, ho inserito in Appendice al Romanzo “10 Lezioni di Mindfulness” che la protagonista, Sofia, ha appreso tra ombre e luce in Provenza.

Wabi Sabi

Il terzo libro che desideriamo suggerirvi come lettura è “Wabi-Sabi” scritto dalla nostra maestra di Mindfulness Immaginale Selene Calloni Williams. Un testo che ci mostra come la corsa alla perfezione sia “maya”, illusione, perché è nell’imperfezione che troviamo la bellezza della vita. Le pratiche rituali descritte ci aiutano ad attingere alle nostre imperfezioni e diversità e a trasformarle in doti straordinarie.

Buona lettura e buona estate in presenza mentale.

Silvia C.T

Corso-base “Meditazioni per un mente calma”

Abbiamo realizzato il Corso online “Meditazioni per un mente calma” in modo da fornire, a quanti ce lo hanno richiesto, gli strumenti-base per praticare in piena autonomia, a casa o nella natura.

Il Corso rientra in un cammino di crescita personale, ma anche di formazione.

Grazie a questo Corso-base puoi apprendere le fondamenta della meditazione ovunque tu sia. Puoi rimanere comodamente a casa e creare uno spazio tutto tuo dedicato alla pratica meditativa. Il Corso base è concepito anche per permetterti di praticare nella Natura: in un giardino, un parco, o in riva a un fiume o a un lago, oppure in un bosco, in modo da unire meditazione e Shinrin Yoku.

Struttura del Corso

Il corso online è strutturato in due parti:

  • una parte teorica sviluppata attraverso dispense (in tutto 6 Lezioni);
  • una parte Audio costituita da 5 meditazioni che si collegano alla teoria.

Le dispense e i file Audio delle meditazioni sono inviati tramite email: in questo modo puoi programmare la lettura e l’ascolto in base alla tua disponibilità; puoi conservare il materiale e utilizzarlo per sviluppare un cammino di crescita e di risveglio interiore.

Noi, naturalmente, consigliamo la costanza, la regolarità, in modo da immergersi davvero nella pratica meditativa e nei suoi innumerevoli benefici.

A chi è adatto

Questo primo corso online è aperto a tutti coloro che vogliono avvicinarsi alla pratica meditativa.

È indicato anche a quanti abbiano già avuto modo di praticare una forma di meditazione, ma che – per una serie di motivi – hanno interrotto o abbandonato il cammino e ora intendono riprendere la pratica.

È adatto a quanti desiderano ritagliarsi un po’ di tempo per sé, per pacificare la mente, per ritrovare una maggiore armonia psicofisica, per uscire dalla gabbia dell’individualismo e del materialismo e per sentirsi parte di qualcosa di molto più grande che possiamo chiamare il Tutto, l’Universo, il macrocosmo, o dimensione sacra.

Infine, è indicato a tutti coloro che vorrebbero meditare nella natura, in quanto le registrazioni Audio possono accompagnarvi ovunque: è sufficiente memorizzarle su un dispositivo mobile che può essere lo smartphone, un tablet o un anche un piccolo registratore.

La Meditazione

Come sappiamo ci sono varie tradizioni contemplative. Il percorso che proponiamo in questo Corso-base si concentra prevalentemente sulle pratiche meditative di consapevolezza e di presenza mentale (mindfulness) con l’aggiunta di riferimenti alle meditazioni tipiche della filosofia yogica.

Quindi è un percorso rivolto a tutti, sganciato da specifiche espressioni religiose dogmatiche.

L’aspetto comunque “spirituale” può emergere/ed emerge quando ci si familiarizza con la pratica meditativa, quando blocchi e tensioni si sciolgono, quando usciamo dalla gabbia dell’Io per abbracciare il Tutto.

I contenuti del Corso

Il corso online inizia con una parte introduttiva, in cui forniamo consigli, suggerimenti e strumenti utili per approcciarsi al meglio alla meditazione.

Prosegue con la spiegazione di alcune pratiche meditative di base quali:

  • la meditazione sul respiro (teoria e audio)
  • la meditazione camminata (teoria e audio)

Parliamo anche di mantra attraverso la meditazione So-Ham (teoria e audio)

Completano il Corso online altre due meditazioni: del sorriso e sulla gentilezza amorevole.

Come e quando iscriversi

Ci si può iscrivere in qualsiasi momento.

Il Corso viene svolto in piena autonomia ma restiamo a disposizione per il tutoraggio.

Per iscriversi è sufficiente mandare una email a: nelcuoredellameditazione@gmail.com oppure compilare il form qui sotto, e poi seguire le istruzioni.

L’iscrizione consente di ricevere le dispense teoriche e 5 file Audio ognuno incentrato su una specifica meditazione.

Quando termini il Corso online, se lo desideri, puoi richiedere l’Attestato di partecipazione.

Costo: 50 euro

Entra in sintonia con la Natura, è parte di te

Namasté,

in questo spazio web dedicato alla Meditazione e allo Shinrin Yoku, ho già avuto modo di parlare del Romanzo “Un’altra Vita in Provenza”.


Un libro in cui vi sono numerosi riferimenti alla pratica meditativa e alla fine è inclusa un’Appendice inerente “10 Lezioni di Mindfulness” che la protagonista, Sofia, ha appreso tra ombre e luce, proprio in Provenza grazie alle vicende narrate nella storia.

Nel libro ci sono diversi passi in cui risulta centrale la Natura che, in effetti, può essere considerata un “personaggio” del Romanzo.

Una delle 10 Lezioni di Mindfulness apprese da Sofia è la seguente:

Entra in sintonia con la Natura, rispettala, senti che è parte di te.

Entra in sintonia con la Natura, rispettala, senti che è parte di te

A questo proposito, condivido questo breve estratto dal Romanzo:

Decido di fermarmi sotto un grande tiglio. Appoggio la borsa a terra e mi siedo nella postura a gambe incrociate. Chiudo gli occhi e cerco di non pensare a nulla. Voglio vivere il momento presente, ascoltando la voce e le vibrazioni di questo luogo. La mia mente si ridesta attraverso i sensi. Percepisco i profumi del sottobosco. Mi sento immersa nei suoni della natura. Un leggero vento fa danzare i rami del tiglio sotto cui mi trovo. Non so dire quanto tempo stia passando. L’unica certezza è che avverto una profonda calma. Il presente è questo. Rimango in simbiosi con la terra che mi sostiene e con l’aria che mi accarezza.